Muffin senza uova e senza lievito: la ricetta dal gusto semplice e delicato

Preparare dei muffin senza uova, e riuscire a preparare allo stesso tempo dei muffin senza lievito, potrebbe sembrare a primo impatto un’operazione complicata, o addirittura impossibile. 

Ti posso garantire invece, che riuscire a farlo è una procedura molto semplice, ed inoltre il risultato finale leverà via ogni dubbio, grazie alla sua sicura e perfetta riuscita.

Ma se ancora non credi che tutto questo sia possibile, continua a leggere l’articolo, e alla fine scoprirai la ricetta perfetta che ti spiega come preparare dei muffin senza uova e senza lievito.

Preparare i muffin senza uova e senza lievito ti sembra impossibile?

Ascolta!

All’inizio, anche io ero un pò scettico, sulla riuscita di questa ricetta, ma ho voluto provarci lo stesso, e dopo qualche tentativo fallito miseramente, ho finalmente trovato le giuste proporzioni degli ingredienti, che mi hanno permesso di ottenere un risultato eccezionale.

Pertanto, preparare la ricetta in questione, non è per nulla difficile, anzi, credo che dopo averla preparata per la prima volta, non vorrai più utilizzare il lievito (o quasi 😝) per preparare i muffin.

Quindi non credere che la ricetta sia un fake, perché una volta che li avrai preparato tu stesso, mi darai certamente ragione.

Non ti nascondo che la ricetta nasconde un piccolo ingrediente “segreto“, che riesce a far lievitare i muffin, proprio come quelli classici preparati con il lievito, ma prima di svelarti qual’è, vorrei consigliarti di iscriverti alla newsletter, potrebbe sembrarti una cosa da poco, ma l’iscrizione ti permetterà di ricevere, in modo del tutto gratuito consigli e news sulla cucina vegan, e soprattutto tanti contenuti riservati solo agli iscritti.

Clicca qui per saperne di più >>

Muffin senza uova

Qual’è l’ingrediente segreto dei muffin senza lievito?

Prima di rispondere alla domanda, analizziamo molto rapidamente cos’è il lievito chimico, o più comunemente chiamato “lievito per dolci“.

Il lievito per dolci, è un composto che ha la funziona di far “gonfiare” i nostri dolci, rendendoli soffici e spugnosi, e tutto questo avviene grazie alla formazione di semplici bolle d’aria, che formandosi all’interno degli impasti durante la cottura, ne fanno attribuire ai prodotti finali, proprio le caratteristiche sopra menzionate.

Ovviamente non sto qui a elencarti i vari processi chimici che avvengono per far si che ciò accada, ma una cosa è certa, e che uno dei principali ingredienti contenuti all’interno del lievito chimico, è il bicarbonato di sodio.

Si, hai capito bene!

Proprio il bicarbonato di sodio, che quasi sicuramente tutti abbiamo a casa, è uno degli ingredienti che si trova all’interno delle bustine di lievito (ovviamente non in tutte, e in una forma un po diversa, ma la sostanza quella è).

Hai scoperto adesso qual era l’ingrediente “segreto” della ricetta dei muffin, che riesce durante la cottura dei dolci, a far formare le classiche “bolle d’aria” rendendoli morbidi e soffici.

Possiamo definire questo “trucco” del bicarbonato una vera e propria alternativa, che diventa molto utile, sopratutto quando abbiamo terminato nella dispensa il classico lievito per dolci.

Ovviamente non è da considerarsi un vero e proprio sostituito, quindi non aspettarti dei muffin super gonfi, ma nel caso in cui, dovessi aver terminato la tua scorta di lievito in bustina, e non hai nessuna voglia di vestirti per andare a comprarlo, il bicarbonato diventa quindi, un’ottima alternativa per preparare un dolce dell’ultimo minuto, senza troppi problemi.

Muffin senza uova e senza lievito, praticamente extra leggeri!

Anche in questo caso ci sarebbero pagine su pagine da scrivere, per cercare di riuscire a far comprendere a molte persone, che per preparare dei dolci, non servono per forza le uova.

Infatti, questa ricetta o una delle tante altre, che trovi su SfizioVeg, ne sono la prova tangibile e reale, che dimostra nei fatti che per preparare degli ottimi dolci, non è necessario utilizzare le uova.

Muffin senza lievito

Ricetta muffin senza uova e senza lievito


Preparazione: 15 Minuti  |  Cottura: 15 Minuti  |  Porzioni: 12 Muffin  |  Difficoltà: Facile


Ingredienti

  • 240 g Farina
  • 200 g acqua
  • 10 g Bicarbonato
  • 100 g Olio di semi
  • 140 g Zucchero di canna

Preparazione

  1. In un contenitore versa la farina setacciata insieme al bicarbonato di sodio, lo zucchero di canna e mescolali bene tra loro.
  2. Aggiungi al composto l’acqua con l’olio di semi e aiutandoti con un cucchiaio di legno o una frusta, lavora il composto, fino ad ottenere una crema liscia e densa.
  3. Poni all’interno di uno stampo per 12 muffin i pirottini di carta e riempili con con il composto dei muffin, aiutandoti con un cucchiaio.
  4. Quando tutti i pirottini saranno completati potrai cuocere i muffin senza lievito in forno statico preriscaldato a 160° per circa 15-20 minuti in base alla potenza del tuo forno.

Consigli

Ti ricordo sempre di verificare la cottura dopo che siano trascorsi almeno 15 minuti, utilizzando uno stuzzicadenti, e nel caso in cui l’interno dei muffin dovesse risultare ancora umido, potrai lasciarli cuocere per altri 5 minuti,

In alternativa, potrai spegnere il forno e lasciarli direttamente a raffreddare per qualche minuto all’interno del forno stesso, avendo cura di lasciare lo sportello aperto.

💚 Spero di cuore  che la ricetta dei muffin senza lievito ti sia piaciuta, e che per ringraziarmi la condividerai sul tuo social network preferito.

Inoltre vorrei ricordarti che se hai qualche dubbio sulla preparazione di questa ricetta, non esitare a scriverlo nei commenti, sarò ben felice di aiutarti.

A presto!

Utensili della ricetta

Mirko

Ciao, il mio nome è Mirko, ho creato il blog SfizioVeg per unire le mie passioni più grandi: la cucina e la fotografia. Non mi definisco un certo professionista, ma cerco di sfruttare al massimo le mie umili competenze culinarie per preparare dei piatti unici e golosi che fotografo con la mia reflex.

Scopri le altre ricette



3 commenti su “Muffin senza uova e senza lievito: la ricetta dal gusto semplice e delicato

    • Ciao Widad,
      Puoi utilizzare la farina che preferisci, tipo 00, tipo 0 e perfino la tipo 1, le altre farine invece come la tipo 2 o la integrale te le sconsiglio per questa ricetta.
      Fammi sapere ☺️

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.