Alimenti Semi

Semi di chia: tutte le proprietà e benefici di questo fantastico alimento

semi di chia sono prodotti da una pianta floreale ricca di proprieta’ nutrizionali, chiamata Salvia hispanica, della famiglia Labiatae, nativa del Guatemala e del Messico centrale e meridionale.

I semi di chia nell’antichità

La tradizione locale, attesta che questa semenza veniva già coltivata in epoca pre-Colombiana dalle civiltà Azteche. Si tramanda che, i semi di chia fossero così pregiati da essere versati come tributo dalla popolazione ai regnanti di turno. La Salvia Hispanica, insieme all’amaranto, ai fagioli e al mais, era il cibo base della dieta delle popolazioni messicane, dei Maya e degli Aztechi in particolare. Nell’antichità il seme era considerato “magico” e la mitologia narra che gli Aztechi traessero dalle sementi la forza per affrontare e vincere le loro battaglie: in lingua maya i “semi di chia” assumono il significato di “semi della forza”!

Proprietà dei semi di chia

I semi di chia presentano proprietà nutrizionali degne di essere conosciute. A stupire è soprattutto il loro contenuto di calcio pari a 177 milligrammi per 100 grammi di porzione, praticamente in 18% del fabbisogno giornaliero di calcio per un adulto.

I semi presentano anche una bilanciata presenza di acidi grassi essenziali omega3 e omega6, nello specifico circa il 20 grammi su 100 grammi è composta da acidi grassi omega3.

Anche sul piano delle vitamine i semi sorprendono, e soprattutto la vitamina C, di cui i semi ne contengono circa:

  •  7 volte in più rispetto alle arance, circa 5,4 milligrammi su 100 grammi
  • doppia concentrazione di potassio rispetto alle banane 809 milligrammi su 100 grammi e del
  • Ferro superiore addirittura per ben 3 volte rispetto agli spinaci ovvero 9,9 milligrammi su 100 grammi.

I semi di Chia presentano anche una fonte naturale di amminoacidi necessari alla formazione delle proteine da non sottovalutare, presentano infatti circa 17g di proteine su 100 grammi, e tra gli amminoacidi principali troviamo metionina, cisteina e lisina.

Semi di chia- proprietà e benefici

Come utilizzare i semi di chia

I semi sono molto piccoli e possono essere gustati da soli e con dosi di un paio di cucchiaini al giorno come integratore alimentare, sgranocchiati o disciolti in acqua come yogurt, i semi infatti se immersi in acqua assorbono più acqua di quanta ne riescano ad assorbire, questo processo fa si che venga rilasciato un gel che in pochi minuti “trasforma” l’acqua in un liquido denso e cremoso dalla consistenza proprio di yogurt.

Potrete anche aggiungerli come condimento nelle vostre insalate o aggiunti al muslei della colazione, per finire i semi di Chia posso essere tranquillamente conservati in un contenitore di vetro in un luogo fresco e asciutto anche per anni.

Potrebbero Interessarti Anche

Nessun Commento

    Rispondi

    Iscrivimi alla newsletter

    📗10 Ricette Vegan Facili e Veloci 
    Scarica Gratis il Ricettario
    Ed Inizia subito a preparare dei piatti buonissimi! 
    Scarica la tua copia gratuita 
    close-link