Ragù di soia – variante vegana del classico ragù alla bolognese

Con la ricetta di oggi andremo a scoprire come preparare un gustoso ragù di soia vegano preparato con il granulare di soia che nulla ha da invidiare alla ricetta classica del ragù alla bolognese.

Ovviamente la ricetta del ragù di soia è completamente vegana e può essere utilizzato normalmente in tutte le ricette che vogliamo, conferendo ai piatti preparati un sapore unico e praticamente uguale a quello del classico ragù alla bolognese.

Scopri come preparare il ragù di soia vegano

Ragù alla bolognese vegan

Granulare di soia

Innanzi tutto scopriamo cos’è il granulare di soia e come renderlo utilizzabile all’interno delle tue ricette.

Cos’è il granulare di soia?

Il granulare di soia non è altro che un alimento derivato dalla farina di soia ad alto contenuto di proteine, basti pensare infatti che 100g di granulare di soia contengono circa 50g di proteine, il che rendono questo alimento un eccellente fonte di proteine per chi segue un’alimentazione vegetariana o vegana.

Come si prepara il granulare di soia

Il granulare di soia essendo un alimento disidrato ha bisogno di essere reidratato prima di poterlo utilizzare all’interno di qualsiasi ricetta, ma non aver paura, il processo è molto breve e ti ruberà soltanto una 20 minuti, più avanti nella ricetta è indicato come fare tutto senza problemi, quindi non preoccuparti.

Ma aspetta solo un attimo!

Prima di iniziare con la ricetta, ma sopratutto se è la prima volta che sei su SfizioVeg, ti suggerisco di iscriverti alla newsletter. Potrebbe sembrarti un cosa da poco, ma l’iscrizione ti permetterà di ricevere, in modo del tutto gratuito consigli e news sulla cucina vegan, e soprattutto tanti contenuti riservati solo agli iscritti.

Clicca qui per saperne di più >>

Ragù di soia vegano

Ricetta ragù di soia vegano con granulare di soia


Preparazione: 30 Minuti  |  Cottura: 20 Minuti  |  Porzioni: 6  |  Difficoltà: facile


Ingredienti

  • 500 g Salsa di pomodoro
  • 70 g Granulare di soia
  • 1 Bicchierino di vino bianco
  • 1 Cipolla
  • 1 Carota
  • 1 Gambo di sedano
  • 1 Foglia di alloro
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe nero
  • 1 Recipiente di acqua per reidratare il granulare di soia

Preparazione

Reidratare il granulare di soia

  1. Per iniziare a preparare il ragù di soia dovrai innanzitutto reidratare il granulare di soia all’interno di un recipiente colmo di acqua calda per almeno 15 minuti.
  2. Trascorso il tempo necessario dovrai eliminare l’acqua in eccesso strizzando il granulare di soia con le mani all’interno di uno scolapasta a trama fine, oppure in alternativa puoi utilizzare un fazzoletto di cotone bianco indicato per alimenti preventivamente lasciato a bollire in acqua e aceto per eliminare eventuali tracce di saponi chimici.
  3. Fatto ciò il granulare e pronto per essere utilizzato all’interno della ricetta

Come preparare il ragù di soia

  1. Per prima cosa prepara un tritato molto fine con la cipolla, la carote e il gambo di sedano che servirà per preparare un saporito soffritto per il ragù.
  2. Versa in una padella antiaderente le verdure appena tritate insieme con l’olio extravergine di oliva e una foglia di alloro e lascia soffriggere per qualche minuto.
  3. Quando il soffritto sarà pronta versa il granulare all’interno della padella, aggiungi il vino bianco e lascia sfumare per qualche istante.
  4. Versa sempre all’interno della padella la salsa di pomodoro, aggiungendo anche il sale e il pepe nero e lascia cuocere a fiamma bassa per circa 20 minuti con un coperchio.
  5. Aggiungi un bicchierino di acqua, se ti accorgi che il ragù di soia stia diventando troppo secco.
  6. Una volta raggiunta la consistenza desiderata, puoi spegnere il fuoco e utilizzare il ragù di soia all’interno delle tue ricette.

Ragù di soia alla bolognese

Ragù di soia come farcitura

Spero che la ricetta del ragù alla bolognese vegano alias ragù di soia ti sia piaciuta e che la condividerai con tuoi amici sul tuo social network preferito, inoltre se hai qualche dubbio su come prepararlo, non esitare a scriverlo nei commenti, sarò felicissimo di aiutarti.

A presto per una nuova ricetta!

Acquista gli ingredienti e gli utensili utilizzati nella ricetta

Mirko

Ciao, il mio nome è Mirko, ho creato il blog SfizioVeg per unire le mie passioni più grandi: la cucina e la fotografia. Non mi definisco un certo professionista, ma cerco di sfruttare al massimo le mie umili competenze culinarie per preparare dei piatti unici e golosi che fotografo con la mia reflex.

Scopri le altre ricette



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.