Latte di mandorla: la ricetta per preparalo a casa in pochissimi minuti

Il Latte di mandorla è una bevanda fresca e dissetante, molto utilizzata nelle regioni del sud Italia sia per affrontare le calde giornate estive, ma sopratutto per il suo eccezionale gusto.

Ecco come preparare il latte di mandorla seguendo dei pochi e semplici passaggi

Uno dei tanti metodi per preparare la bevanda vegetale per eccellenza, ossia il latte di mandorla è quello di far reidratare le mandorle all’interno di un recipiente con acqua, almeno per un’intera notte ed eliminare poi il tegumento esterno, cioè la pellicina marrone, tostarle nel forno ed infine frullarle per ottenere il latte di mandorle.

Con la ricetta che scoprirai oggi però evitare molti dei passaggi elencati sopra, che secondo il mio parere possono essere evitati, senza compromettere il rullato finale del latte.

La variante che scoprirai per preparare la ricetta del latte di mandorla infatti, sarà molto più semplice di quella “tradizionale” e soprattutto anche più ricca dal punto di vista nutrizionale, dato che, in questa versione il tegumento esterno delle mandorle non verrà eliminato, bensì sarà frullato insieme al tutto il composto, al fine di ottenere un latte di mandorla ricco di fibre molto utili al nostro organismo.

Ma aspetta!

Prima di iniziare con la ricetta del latte di mandorla, ma sopratutto se è la prima volta che sei su SfizioVeg, ti suggerisco di iscriverti alla newsletter. Potrebbe sembrarti un cosa da poco, ma l’iscrizione ti permetterà di ricevere, in modo del tutto gratuito consigli e news sulla cucina vegan, e soprattutto tanti contenuti riservati solo agli iscritti.

Clicca qui per saperne di più >>

Latte di mandorla fatto in casa


Preparazione:5 minuti  |  Cottura: 5  |  Porzioni: 4  |  Difficoltà: Facile


Ingredienti

  • 1 Litro di Acqua
  • 100 g Mandorle (se preferisci un latte più cremoso utilizza 150g)
  • 25 g  Zucchero di Canna (Per ottenerlo molto dolce utilizza 50 g)
  • 1 sacchetto filtro in cotone oppure un colino a trama sottile

Preparazione

  1. Versa in frullatore molto potente tutte le mandorle insieme a 100ml di acqua
  2. Aggiungi lo zucchero e frulla per bene tutte le mandorle.
  3. Trascorso qualche minuto all’interno del frullatore si sarà formata una poltiglia abbastanza cremosa, il che significa che le mandorle sono tutte perfettamente sgretolate.
  4. Aggiungi la restante acqua e continua a frullare ancora per qualche istante al fine di far amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Filtraggio e assaggio

  1. Per filtrare il latte di mandorla avrai bisogno di un sacchetto filtro in cotone come questo oppure in alternativa un contenitore abbastanza grande con all’interno uno scolapasta foderato con uno strofinaccio in cotone.
  2. Versa il latte all’interno del sacchetto o dello strofinaccio e richiudi come un fagotto.
  3. Strizza con le mani in modo da recuperare tutta il latte dalle mandorle.

Consigli

Imbottiglia il latte di mandorla e conservalo in frigorifero per qualche giorno e agitandolo sempre  prima dell’uso, questo perché i grassi contenuti nel latte tenderanno a depositarsi sul fondo della bottiglia. Inoltre la parte solida ricavata dalle mandorle potrà essere utilizzata come ingrediente in dolci e biscotti.

Ora non resta altro che condividere la ricetta sul tuo social network preferito e iscriverti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità in cucina.

Lascia un commento

Iscrivimi alla newsletter

📗10 Ricette Vegan Facili e Veloci 
Scarica Gratis il Ricettario
Ed Inizia subito a preparare dei piatti buonissimi! 
Scarica la tua copia gratuita 
close-link