Impasti di base Ricette

Piadine senza strutto – Ricetta Vegan

In questa ricetta scoprirai come preparare delle gustose piadine senza strutto

Ma prima della ricetta scopriamo cosa sono le piadine

La piadina è un prodotto alimentare tipico della cucina romagnola. La ricetta originale della piadina romagnola è composta da: farina di grano, strutto, lievito che può essere sostituito anche dal bicarbonato, sale e acqua.

Se non fosse per lo strutto, la ricetta sarebbe stata ottima già da sé.

Ma non preoccuparti, perché in questa ricetta, lo strutto, l’ho eliminato sostituendolo con l’olio extravergine di oliva, migliorandone il gusto e rendendo la ricetta delle piadine senza strutto, una ricetta vegan priva di ingredienti di origine animale.

Ma non è tutto! Perché le mie piadine senza strutto oltre ad essere vegane sono anche più leggere e digeribili.

Oltre ad eliminare lo strutto sostituendolo con l’olio d’oliva, ho provveduto a sostituire il lievito con del semplice bicarbonato di sodio, favorendo comunque la lievitazione dell’impasto durante la cottura, ma eliminando così i possibili fastidi a livello digestivo che posso essere causati dal lievito, sia esso istantaneo che quello di birra fresco.

Rielaborando la ricetta delle piadine, sono riuscito comunque ad ottenere un risultato veramente buono, leggero, e soprattutto ho preparato delle squisite piadine senza strutto adatte a tutti.

Piadine senza strutto - Ricetta VeganRicetta piadine senza strutto

Ingredienti

Per 2 piadine

  • 160 g Farina integrale
  • 80 g Acqua
  • 15 g Olio extravergine di Oliva
  • 5 g Sale

Preparazione

  1. In una ciotola setaccia la farina integrale e aggiungi il sale e il bicarbonato di sodio.
  2. Versa poco alla volta l’acqua mescolando per bene fino ad ottenere un impasto ben elastico.
  3. Continua a lavorare l’impasto delle piadine senza strutto su di una spianatoia cosparsa di farina aggiungendo in fine l’olio extravergine di oliva.
  4. Continua a lavorare l’impasto per qualche minuto.
  5. Dividi il panetto ottenuto in 2 panetti più piccoli e lascia riposare per qualche minuto.
  6. Spiana i panetti con un matterello formando un disco molto sottile dal diametro di circa 20 centimetri.
  7. Cuoci le piadine vegane su di una padella antiaderente a fiamma viva per circa 50-60 secondi per lato.

Consigli per le piadine senza strutto

  • Non superare 1 minuto di cottura per lato, altrimenti diventeranno molto dure e non sarà  possibile ripiegarle su se stesse.
  • Le Piadine senza strutto una volta cotte potranno essere conservate per circa 3 giorni all’interno di un contenitore ermetico chiuso e posto in luogo fresco e asciutto.

Scrivi un commento alla ricetta, mi renderebbe davvero felice sapere se la ricetta ti è piaciuta, oppure scrivi qualche consiglio che potresti darmi sulla preparazione delle piadine senza strutto.

I consigli e le critiche son bene accetti 😊

 

Potrebbero Interessarti Anche

2 Commenti

  • Rispondi
    Niki
    30 novembre 2016 at 16:49

    Belle le tue piade… pensi si possano tenere un po’ più spesse duranta la stesura?
    Sembrano anche belle morbide, perfette da arrotolare.. 😉

    • Rispondi
      Mirko
      30 novembre 2016 at 17:25

      Ciao Niki,
      Credo che il risultato finale non cambi di molto aumentando lo spessore, credo però che dovranno cuocere qualche secondo in più.
      Fammi sapere il risultato e continua a seguirmi

Rispondi

Iscrivimi alla newsletter

Ottieni gratis l’eBook di ricette vegan di SfizioVeg

Ricette pratiche e veloci da prepare a casa
SCARICA IL RICETTARIO

SCOPRI COME PREPARARE DELLE
SQUISITE RICETTE VEGAN

Scarica gratis l’eBook di ricette facili e veloci 
ed inizia subito a preparare dei piatti buonissimi!

 
Scarica ora la tua copia gratuita

Ricette pratiche e veloci da prepare a casa
SCARICA IL RICETTARIO

Ottieni gratis l’eBook di ricette vegan di SfizioVeg

Ricette pratiche e veloci da prepare a casa
SCARICA IL RICETTARIO