Contorni Ricette Secondi

Patate mbacchiuse calabresi

Come si prepararano le patate mbacchiuse calabresi?

Per scoprirlo ti basterà seguire i passaggi di questa semplice ricetta

Ma iniziamo dal principio, e più precisamente dalla domanda:

Cosa sono le patate mbacchiuse?

Le patate mbacchiuse sono un classico della tradizione calabrese, nello specifico della zona dell’altopiano della sila e delle province limitrofe. La ricetta “antica” o meglio il procedimento per preparare le patate mbacchiuse prevedeva una medio/lunga cottura sul fuoco a legna, nella classica padella in ferro con il coperchio.

Il procedimento per preparare delle ottime patate mbacchiuse è comunque semplice e resta pressoché invariato, anche utilizzando il classico fornello di casa accompagnato anche dalla classica padella antiaderente, soltanto che in questo caso, quello che va a perdersi è il sapore della tradizione casereccia che contraddistingue questa ricetta tipica calabrese.

In Calabria infatti è molto radicata la ricetta delle patate mbacchiuse, qui infatti vi è una grande produzione di patate, e soprattutto nell’altopiano della sila, luogo nel quale è presente una notevole produzione delle famose “patate della sila” riconosciute a livello europeo con marchio IGP conosciute in tutta il mondo.

In calabria è molto comune infatti trovare le patate mbacchiuse nei menu di quasi tutti i ristoranti della zona.

patate mbacchiuse calabresi

Ingredienti

Per 4 persone

  • 4 Patate medio-grandi
  • Olio di semi
  • Sale
  • Origano
  • 1 cipolla

Preparazione

  1. Per prima cosa lava per bene le patate e rimuovi la buccia con l’aiuto di un pela patate.
  2. Affetta le patate con un coltello creando delle fette spesse circa 3-5 millimetri.
  3. In una padella antiaderente versa un filo d’olio, giusto per riempire leggermente il fondo della padella, prestando attenzione a non versarne troppo, altrimenti preparerai delle semplici patate fritte.
  4. Versa le patate all’interno della padella, dai una veloce mescolata e lascia cuocere con il coperchio a fiamma media.
  5. Dopo circa 10 minuti rigira le patate delicatamente e continua a farle cuocere.
  6. Taglia a juliennne la cipolla e versala nella padella insieme alle patate.
  7. Rigira le patate ogni 7-10 minuti, non di più, altrimenti si schiacceranno troppo.
  8. Verso la fine della cottura aggiungi il sale e l’origano e mangiale ancora calde.

Consigli

  1. Il coperchio ha la funzione dei trattenere il vapore, favorendo la cottura delle patate e permette che si appicchino tra loro, da qui in nome della ricetta “patate mbacchiuse“.
  2. Presta attenzione alla fiamma, se troppo forte infatti potrebbe bruciare le patate, al contrario cuoceranno troppo e il risultato non sarà quello desiderato.

Inoltre: 

Data la poca presenza di olio per la cottura, non sarà necessario riporre le patate sulla carta assorbente, anzi, lo sconsiglio vivamente in quanto la peculiarità delle patate mbacchiuse è proprio di essere leggermente oleose.

Ti ricordo di lasciare un commento alla ricetta delle patate mbacchiuse e di iscriverti alla newsletter per ricevere le ricette direttamente sulla tua mail

A presto!

Potrebbero Interessarti Anche

Nessun Commento

    Rispondi

    Iscrivimi alla newsletter

    Ottieni gratis l’eBook di ricette vegan di SfizioVeg

    Ricette pratiche e veloci da prepare a casa
    SCARICA IL RICETTARIO

    SCOPRI COME PREPARARE DELLE
    SQUISITE RICETTE VEGAN

    Scarica gratis l’eBook di ricette facili e veloci 
    ed inizia subito a preparare dei piatti buonissimi!

     
    Scarica ora la tua copia gratuita

    Ricette pratiche e veloci da prepare a casa
    SCARICA IL RICETTARIO

    Ottieni gratis l’eBook di ricette vegan di SfizioVeg

    Ricette pratiche e veloci da prepare a casa
    SCARICA IL RICETTARIO