Cime di rapa saltate in padella

Cucinare le cime di rapa in padella è una delle cose più semplici da fare in cucina, ma allo stesso tempo è una delle ricette più buone e saporite che potrete preparare con questo straordinario ingrediente.

Le cime di rapa saltate in padella sono un contorno largamente preparato nelle regioni del sud, chiamate con diversi nomi, ma tra quelli più conosciuti troviamo i “friarielli” della cucina napoletana, “broccoletti” nel Lazio, per arrivare ai “vruacculi” per quanta riguarda la mia amata Calabria.

Cime di rapa saltate in padella, un contorno buonissimo

Come detto in precedenza le cime di rapa saltate in padella sono un piatto tipico delle regioni del sud e sopratutto in quelle regioni d’Italia nella quale è presente una produzione in larga scala di questa pianta.

Per cucinare le cime di rapa vi sono molteplici ricette che passano dal semplice condire la pasta, a un quelle pò più complesse come farcire le torte salate, ma tutte di queste prevedono come base di preparazione proprio questa ricetta.

Quindi anche se tu voglia preparare delle orecchiette alle cime di rapa, oppure una già menzionata torta salata il miglior metodo per avere una buona base di cime di rapa pronte a tutto è quella di prepararle secondo questa ricetta.

Cime di rapa

Ricetta cime di rapa saltate in padella


Preparazione: 10 Minuti  |  Cottura: 15 Minuti  |  Porzioni: 4  |  Difficoltà: Facile


Ingredienti

  • 1 kg di Cime di rapa fresche
  • 1 tazzina di acqua
  • 2 Spicchi di Aglio
  • 1 Peperoncino Piccante ( Opzionale )
  • Pepe Nero
  • Sale
  • Olio extra vergine d’oliva

Preparazione

  1. Per prima cosa lava per bene le cime di rapa, sotto l’acqua corrente in modo da eliminare eventuali tracce di terriccio.
  2. In una padella abbastanza grande, versa un filo d’olio extra vergine d’oliva, i 2 spicchi di aglio schiacciati, e se preferite il piccante, trita un bel peperoncino rosso e prepara un gustoso soffritto.
  3. Dopo qualche minuto, versa le cime di rapa tutte d’un colpo all’interno della padella, aggiungi il sale, il pepe nero e copri il tutto.
  4. Trascorsi 5 minuti circa puoi aggiungere una tazzina di acqua per favorire la cottura delle cime di rapa.
  5. Cuoci per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  6. Poco prima di toglierle dal fuoco, falle “saltare” in padella aumentando la fiamma al massimo.

Consigli

Ti consiglio di consumare le cime di rapa quando sono ancora calde, ti assicuro che il sapore saprà sicuramente come conquistarti.

Inoltre se preferisci consumarle in un secondo momento, dovrai farle raffreddare a temperatura ambiente per poi riporla in frigorifero all’interno di un contenitore chiuso ermeticamente per qualche giorno.

Infine se la ricetta ti è piaciuta, puoi condividerla sul tuo social network preferito per ringraziarmi e ti consiglio anche di iscriverti alla Newsletter per ricevere le ricette direttamente nella tua mail.

PS: Se hai qualche dubbio su come cucinare le ime di rapa in padella non esitare a scriverlo nei commenti, sarò felicissimo di aiutarti.

Mirko

Ciao, il mio nome è Mirko, ho creato il blog SfizioVeg per unire le mie passioni più grandi: la cucina e la fotografia. Non mi definisco un certo professionista, ma cerco di sfruttare al massimo le mie umili competenze culinarie per preparare dei piatti unici e golosi che fotografo con la mia reflex.

Scopri le altre ricette



Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.