Arancini vegani con zafferano e piselli

Gli Arancini Vegani con piselli, un tocco vegan ai classici arancini siciliani riconosciuti come piatto tipico e inseriti nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani con il nome di “arancini di riso“.


Ingredienti

  • 400 g di Riso integrale;
  • 800 g di Acqua
  • 100 g di Piselli surgelati;
  • 300ml di passata di pomodoro;
  • Zafferano;
  • Mezza cipolla;
  • Sale;
  • Pepe nero;
  • Pane grattugiato;

Per la pastella

  • 80 g Farina
  • 200 g di acqua

Preparazione

  1. Per prima cosa iniziate a cuocere il riso nell’acqua salata e aggiungete lo zafferano.
  2. Il riso dovrà cuocere sempre con il coperchio a fiamma alta fino a quando non inizierà a bollire, successivamente potrete diminuire  la fiamma al minimo e lasciando cuocere sempre con il coperchio fino a che l’acqua non sarà completamente assorbita.
  3. Quando il riso sarà cotto ponetelo a raffreddare su una spianatoia e lavoratelo con una spatola, quando sarà ben raffreddato potrete unirlo ai restanti ingredienti.
  4. Mettete a cuocere i piselli in un pentolino insieme con con un filo d’olio e mezza cipolla tritata, aggiungete un bicchiere d’acqua e coprite, cuocendo a fiamma medio-bassa per almeno 10 minuti, fino a che l’acqua non sarà ben assorbita.
  5. In una padella versate l’olio con la restante cipolla tritata e lasciate soffriggere per qualche minuto, successivamente versate la salsa di pomodoro, aggiungete un pizzico di sale, del pepe nero e lasciate addensare a fiamma bassa per circa 10 minuti, mescolando di tanto di tanto.

Gli arancini vegani

  1. Preparate in una ciotola la pastella, utilizzando la farina e l’acqua, e adagiate di fianco su un vassoio il pane grattugiato cosparso di pepe nero.
  2. Iniziate a unire il riso con la salsa di pomodoro e i piselli amalgamando per bene tutto e iniziate a preparare gli arancini vegani, dalla forma e dimensione che meglio soddisfa le vostre esigenze.
  3. Immergete gli arancini vegani nelle pastella e poi fateli rotolare nel pane grattugiato finchè la superficie non sia ben ricoperta, ripete l’operazione per ogni arancino.
  4. Per la cottura degli arancini vegani dovrete utilizzare una padella con abbondante olio di semi e friggerli per qualche minuto, rigirandoli di tanto in tanto fin quando la superficie non sarà ben dorata.
  5. Una volta che gli arancini risulteranno ben cotti, poneteli su della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e serviteli ancora caldi per gustarli al meglio.
Invito esclusivo per i lettori di SfizioVeg

UNISCITI SUBITO
 AL GRUPPO PRIVATO 

Entra a far parte del nostro gruppo privato ricco di informazioni e consigli
per prepare le migliori ricette vegane 
ENTRA ORA!
Non ti preoccupare, è assolutamente gratis.

Mirko

Ciao, il mio nome è Mirko, ho creato il blog SfizioVeg per unire le mie passioni più grandi: la cucina e la fotografia. Non mi definisco un certo professionista, ma cerco di sfruttare al massimo le mie umili competenze culinarie per preparare dei piatti unici e golosi che fotografo con la mia reflex.

Scopri le altre ricette



Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Invito esclusivo per i lettori di SfizioVeg

UNISCITI SUBITO
 AL GRUPPO PRIVATO 

Entra a far parte del nostro gruppo privato ricco di informazioni e consigli
per prepare le migliori ricette vegane 
ENTRA ORA!
Non ti preoccupare, è assolutamente gratis.